Mozambico

Azura Benguerra Island – L’eccellenza in Mozambico

azura benguerra island

È il mese di Febbraio quando Alitalia lancia una tariffa promozionale per Johannesburg con partenza in Ottobre. Non arriva nemmeno a 400 euro. La prendo.
Il periodo è quello giusto, è l’occasione perfetta per volare per la prima volta in Mozambico.
Non conosco bene il Paese, ho giusto in mente un paio di resort che mi piacerebbe visitare e inizio con il contattare quelli e abbozzare un primo itinerario.
Tre le cose che non sarebbero mai dovute mancare: un paio di giorni sulla costa di Vilanculo per osservare la vita vera degli abitanti del posto, almeno un’immersione al famoso Two Miles Reef e qualche giorno di assoluto relax tra le paradisiache isole di Benguerra e Bazaruto.
Siamo alla fine di Febbraio, i biglietti intercontinentali sono stati emessi e i voli da Johannesburg a Vilanculo confermati e pagati. Ottobre però sembra ancora lontanissimo.

Passano le settimane e i mesi, nel frattempo rallento un po’ con Instagram, smetto di scrivere, cambio lavoro e cerco di concentrarmi e focalizzarmi sul mio nuovo ruolo.
Sono finalmente in quello che la mia collega Luisa al telefono con le agenzie chiama “il reparto lusso”, mi piace e mi ci sento a casa, ho tantissime cose nuove da imparare, tante idee e progetti da portare avanti, suona strano per chi mi conosce, ma il viaggio in Mozambico passa quasi in secondo piano.
Fino a che non arriva un invito, anzi, fino a che non arriva L’INVITO. L’invito di Azura Benguerra Island.
E allora si può riprendere in mano il tutto, e allora si può partire, e allora ritorna quella scarica di adrenalina e quell’emozione che solo l’attesa di un viaggio può darti.
E allora si inizia a sognare.

azura benguerra

Immagina di soggiornare in uno dei luoghi più incontaminati e vergini del mondo. Completamente isolato dal resto del mondo e totalmente estraneo alle rotte del turismo di massa, spesso anche da quelle del turismo luxury e di nicchia.
Carissimo, ma dove l’autenticità dell’esperienza, senza scendere a compromessi sugli standard, è la chiave di tutto. Dove vince l’obiettivo filantropico di proteggere l’ambiente ed essere di fondamentale supporto alla comunità locale. Di proprietà e gestione privata, Azura Benguerra Island, con ville “eco-chic” pluripremiate, deliziosa cucina locale e tutta una serie di esperienze uniche da vivere, rappresenta ed esprime il vero significato della parola eccellenza.

Immagina un’isola privata all’interno di un parco nazionale marino, spiagge deserte di sabbia bianca che si estendono per chilometri, un mare turchese che avanza e si ritira seguendo il corso delle maree, dando vita ad uno spettacolo di colori che può essere vissuto in tutta la sua bellezza con quei nove entusiasmanti minuti in elicottero necessari per raggiungere Azura dal piccolo aeroporto di Vilanculo.
Siamo nel primo eco-resort del Mozambico, costruito con l’aiuto della comunità locale che tuttora collabora alla gestione della struttura. Solo 20 ville tutte frontemare, con piscina privata, a pochi passi dalla spiaggia, nascoste dalla vegetazione per garantire la massima privacy. Belle, bellissime, e dotate, nemmeno a dirlo, di tutti i comfort, tra cui un maggiordomo personale pronto a esaudire ogni tua richiesta.
Nonostante un servizio che raggiunge un livello di eccellenza mai sperimentato prima e una cura dei dettagli quasi imbarazzante, quello che stupisce è la facilità con cui all’Azura Benguerra ci si senta a casa.
Piccolo, intimo e accogliente, raffinato, ma mai pretenzioso. Qui si respira un’atmosfera familiare, calda, piena dei sorrisi dello staff locale che dal giorno del tuo arrivo ti chiama per nome. Qui ogni pomeriggio poco prima del tramonto il maggiordomo arriva portandoti un cocktail da bere nell’intimità della tua villa, allestita ad hoc con un romantico setup sulla spiaggia. Qui alla sera non si cena mai nello stesso posto, puoi ritrovarti a lume di candela con i piedi nella sabbia a guardare le stelle, o ad un barbecue a base di aragosta appena pescata, oppure avere un tavolo riservato al suggestivo e romantico ristorante frontemare Jellyfish. Questo lo decide Azura. E ogni volta è sempre una gradita sorpresa.
Qui ogni giorno il General Manager passa tra i tavoli per salutarti e per illustrarti il programma del giorno seguente, niente giacca o camicia, indossa il suo più sincero sorriso e una t-shirt bianca con il logo di Azura, che niente avrebbe potuto essere più appropriato.

azura benguerra

Qui la sera si va a letto presto, ci si gode la pace e la tranquillità, e un cielo carico di stelle. Ci si incontra al piccolo Star Bar, tutto in legno e con vista mare, per un bicchiere di vino prima di cena, la lista dei vini è favolosa e offre una selezione di etichette che provengono direttamente dalla cantina del proprietario di Azura.
Di giorno invece, è impossibile annoiarsi. Le attività proposte sono tante, riservate a piccoli gruppi di ospiti che si alternano ogni giorno nelle varie escursioni, per rendere l’esperienza ancora più esclusiva. Island Hop è quanto di meglio Azura possa offrire per visitare l’isola in tutto il suo splendore. Ed è anche l’esperienza più bella e indimenticabile che un resort sia mai riuscito a farmi vivere. Per il mare, le dune, il pic nic privato sulla spiaggia. Per un servizio e una cura dei dettagli che anche in mezzo al mare si sono rivelati eccelsi.
E poi c’è stata lei, l’immersione al celebre Two Miles Reef, la mia prima immersione tra le correnti del Mozambico, con onde che sembravano ribaltare la barca e la guida subacquea che rideva prendendomi in giro mentre cercavo di mantenere l’equilibrio mettendomi la muta. Un bel reef, tanti pesci e un paio di tartarughe, persino uno squalo. Un’esperienza che mi rimarrà  per sempre cucita addosso.

azura benguerra

Sono stati tre giorni incredibili qui all’Azura Benguerra Island, dove ogni mio desiderio è stato sempre anticipato ed esaudito ancora prima che si affacciasse nella mia testa.
Lo so, è facile dare il massimo con sole venti ville e una quarantina di clienti ai quali dedicarsi, ma quello che percepisci chiaramente qui è la voglia che tutti hanno di stupirti e di farti stare bene. È il sorriso con cui un cameriere ti accompagna al tuo tavolo sulla spiaggia che ha appena decorato con fiori e candele, mentre tu resti lì inebetita a guardarlo pensando che in realtà non devi festeggiare nessuna occasione particolare e che forse si sono sbagliati. Ma quello è solo il benvenuto di Azura. È il tuo maggiordomo che ogni mattina ti serve la colazione in una location diversa e ti saluta con qualche parola abbozzata in italiano, che ha memorizzato i tuoi gusti e sa già quello che ordinerai. È il calore con cui tutti ti salutano quando te ne stai andando, come se anche tu fossi stato per un attimo parte di quella famiglia. Ed è quel vuoto che ti resta quando dalla barca che si allontana saluti Azura, consapevole che un altro posto così ancora non esiste.
Dovremo tutti essere un po’ come Azura. E metterci il cuore in ogni cosa che facciamo.

azura benguerra

11 Comments

  • Reply
    generic viagra sales
    gennaio 8, 2020 at 3:58 am

    briefly quantity generic viagra sales however minor generic
    viagra sales never flower generic viagra sales normally sad [url=http://viagenupi.com/#]sildenafil 100mg[/url]
    tight split generic viagra sales frequently upstairs http://viagenupi.com/

  • Reply
    Todd Snively
    gennaio 8, 2020 at 12:32 pm

    obviously like your web-site but you have to check the spelling on several of your posts. Several of them are rife with spelling problems and I find it very troublesome to tell the truth nevertheless I will definitely come back again.

  • Reply
    online viagra
    gennaio 13, 2020 at 12:45 am

    slightly stuff cheap viagra usa without prescription honest
    failure viagra for sale clearly knowledge viagra virtually category [url=http://viacheapusa.com/#]viagra for sale[/url] carefully death generic
    viagra sales generally activity http://viacheapusa.com/

  • Reply
    cialis 20 mg best price
    gennaio 13, 2020 at 8:34 am

    wild win [url=http://cialisles.com#]cialis 20 mg best price[/url] relatively investment moreover area cialis
    online pharmacy constantly stop cialis 20 mg best price
    enough direction http://cialisles.com/

  • Reply
    best proofreaders already work at findwritingservice
    gennaio 15, 2020 at 1:30 pm

    Weeks and months go by, in the meantime you slow down a bit with Instagram, you stop writing, you change jobs and you try to focus and focus on your new role.

  • Reply
    decent college paper writing
    gennaio 17, 2020 at 10:24 am

    This is so beautiful. I am curious about, how do people manage to keep the beach so clean? Does anybody know, what they use for it?

  • Reply
    http://customwriting-s.com/writing_services.php
    gennaio 17, 2020 at 11:37 am

    I think that the time you have chosen to take a trip is right, it is the perfect opportunity to fly to Mozambique for the first time during February.

  • Reply
    how to grow kratom
    gennaio 24, 2020 at 5:57 am

    cheap kratom extract kratom distributors kratom to
    buy [url=http://kratomsaleusa.com/#]maeng da kratom for sale[/url] gelatin capsules size
    00 kratom white maeng da http://kratomsaleusa.com/

  • Reply
    cenforce 50 for sale
    gennaio 27, 2020 at 6:10 pm

    thick grass cenforce 100 for sale totally description cenforce canada ahead performance cenforce 100mg
    pills gently bath [url=http://cavalrymenforromney.com/#]order cheap cenforce[/url] forth baseball cenforce 100 purchase off comfort http://cavalrymenforromney.com/

  • Reply
    when is viagra going generic
    febbraio 5, 2020 at 4:51 pm

    owe safe site to buy generic viagra nearly traffic [url=https://viagraivo.com/#]generic viagra 50mg[/url] until https://viagraivo.com/

  • Reply
    buy generic viagra online canada
    febbraio 15, 2020 at 12:51 pm

    vessel [url=http://www.viarowbuy.com#]generic viagra[/url] sildenafil generic generic viagra lifetime http://www.viarowbuy.com

Leave a Reply