social media marketing

Come fare Dirette Instagram di successo in 6 semplici mosse

Sei pronto per programmare la tua prima diretta Instagram?

Già, le Live su Instagram possono essere divertentissime da guardare, a patto che a dare lo spettacolo sia qualcun altro

Pensare invece di tenere una diretta video dove in tempo reale potresti avere poche decine o migliaia di spettatori non è poi così facile da gestire da un punto di vista emotivo, vero?

Senza contare che, in termini di performance le dirette non ti garantiscono il controllo che avresti con le Instagram Stories

Ma è proprio questo il bello della diretta!

Se Claudia Said l’ho aperto principalmente come laboratorio sperimentale e strumento di condivisione del mio percorso di crescita personale e professionale, mi piacerebbe che questa faccenda delle live io e te la affrontassimo insieme, che ne dici?


Mi sono documentata sulle live, oltre ad averne guardate molte in questi ultimi mesi, e mi sono fatta la mia idea..

Ora è il momento di condividere con te qualche considerazione e qualche suggerimento che spero ci potrà aiutare a superare l’ostacolo timidezza e lo spauracchio dell’improvvisazione

Sei curioso?

Iniziamo!



6 SEMPLICI MOSSE PER FARE DIRETTE INSTAGRAM DI SUCCESSO



1_ Fare una LIVE è più semplice di ciò che sembra

Ammettiamolo, non è niente che tu già non faccia ogni giorno con i tuoi clienti: consulenza, raccontare un prodotto o servizio, un’experience, presentare la tua offerta

Se anche tu ti occupi di viaggi, ti sarà capitato di dover tenere un webinair su un hotel o una certa destinazione: a pensarci bene io ne ho fatti parecchi per lavoro e ho iniziato a considerare le dirette Instagram un po’ come un webinair e questo pensiero mi ha aiutata molto a prendere confidenza con le live

Se approcciata con la stessa professionalità e preparazione di un webinair, anche una diretta potrebbe essere molto semplice da realizzare, ma anche molto più divertente!

In più, in una diretta avresti il contatto diretto con il tuo pubblico, senza nessun intermediario, e potresti quindi decidere tu a chi dare spazio e a quali domande o commenti rispondere


2_ Le LIVE hanno bisogno di tempo!

Tieni a mente che una volta avviata la diretta, Instagram invita gli utenti a prenderne parte con una notifica e potrebbe essere necessario qualche minuto prima che la tua live si popoli di utenti

Per superare l’imbarazzo di questa prima fase, potresti preparare un’introduzione, qualche battuta per colmare l’attesa e intrattenere i primi utenti che inizieranno a collegarsi con te

Oppure ti suggerisco di chiedere a qualche amico di connettersi per primo in modo da iniziare a chiacchierare con loro dell’argomento che andrai a trattare, dimostrando, già nei primi minuti della diretta, di avere una buona capacità di conversazione!


3_ Non esiste un numero ideale di utenti connessi per poter entrare nel vivo dell’argomento della live

Dipende dalla grandezza del tuo pubblico e quindi da quanti followers hai

Potrai partire quando, in base ai tuoi parametri, sentirai di aver raggiunto un sufficiente numero di utenti connessi, che potrebbero essere dieci, cinquanta o cinquecento

Non demoralizzarti se alle tue prime dirette non parteciperà quasi nessuno, ma al contrario, prendilo come occasione per sperimentare, considera le tue prime dirette come delle “prove” e vedrai che, più inizierai a farne, più riuscirai a coinvolgere un numero sempre maggiore di persone!


4_ Non metterti a registrare una live così dal nulla

Ma annuncia una diretta che si terrà fra X giorni e pianifica una serie di stories mirate, cercando di concentrare l’attenzione dei tuoi followers sulla diretta che andrai a fare

Fai crescere la curiosità e la suspense giorno dopo giorno finché non sarai finalmente live e assicurati che il tuo pubblico sappia esattamente il giorno e l’orario della tua diretta

Così facendo, i risultati in termini di visualizzazioni potrebbero essere sbalorditivi!


5_ Non limitarti ad una sola live

Ma cerca di programmarne diverse secondo una scaletta ben precisa che magari preveda degli episodi che verranno pubblicati in giorni specifici, proprio come avviene per una programmazione televisiva

Pensando in anticipo al tipo di contenuto che condividerai, e al modo in cui si svilupperà la tua diretta, sarai in grado di immedesimarti nello spettatore: ciò significa ottimizzare l’esperienza utente rendendola più coinvolgente, coerente e interattiva!

Ma anche se ad un certo punto ci dovessi prendere gusto, ricorda che la tua programmazione dovrà sempre avere un obiettivo: non pianificare mai dei contenuti solo per presenziare e riempire i giorni, al contrario, attraverso uno storytelling mirato, potrai coinvolgere l’audience e portare l’attenzione del tuo pubblico verso un evento specifico

Più sarai bravo a “vendere” questo evento, più le persone lo segneranno sulla propria agenda e non vedranno l’ora di prendervi parte una volta che sarai live!


6_ Le idee per le live sono potenzialmente infinite

Oltre al famoso Questions & Answers (Q&A) dove gli utenti pongono domande alle quali dare risposta, ti suggerisco altri format interessanti che potresti prendere in considerazione:

  • Condurre un contest

  • Condividere un momento interessante o un evento con tutto il pubblico della rete

  • Ospitare un “talk show” invitando altre persone o esperti del tuo settore a partecipare alla tua diretta

  • Utilizzare le live come piattaforma per live vlogging

  • Fare delle Live Stories Takeover, cioè affidare ad un influencer o ad una persona che è molto apprezzata o molto conosciuta su Instagram la creazione dei contenuti per le tue dirette


Tirando le somme, ho compreso – e credo anche tu – quanto le live siano un ottimo canale nonché uno degli strumenti più potenti che questa piattaforma mette a disposizione per aumentare la customer relationship e fidelizzare gli utenti che già ti seguono, tramite un’interazione diretta e personale

Questo strumento, ancora troppo poco utilizzato, ha infatti un potenziale immenso, soprattutto per chi, come te e me, considera Instagram come uno strumento di marketing


Che ne dici di intraprendere insieme questo percorso e darci una mano a vicenda?

Utilizzi già le live?

Oltre a quelle già condivise, hai qualche altra idea per utilizzarle in modo creativo e coinvolgente?

No Comments

    Leave a Reply

    You Might Also Like