comunicazione Content Marketing Marketing

Content Marketing e Copywriting che funziona – Stai rispettando queste semplici regole?

Ti sei mai chiesto cosa differenzia un contenuto di valore da un contenuto che non valga la pena di essere letto? Alcune delle principali regole del CONTENT MARKETING e del COPYWRITING ci danno una risposta fondamentale e oggi vorrei partire proprio da queste, illustrandoti

LE PRIME 2 REGOLE FONDAMENTALI DI UN CONTENT MARKETING & COPYWRITING CHE FUNZIONA

LA REGOLA DEL PUBBLICO

“Costruisci la tua audience”

Se chi ti segue sui social è importante per costruire la tua audience, cioè il tuo pubblico di riferimento, alla base ci deve essere un rapporto di fiducia. E sarai d’accordo con me che i social media non sono il terreno più adatto a costruire questa relazione.

Per creare un rapporto di fiducia, hai bisogno di attirare i tuoi followers sempre più verso di te. Partendo dai social media, proseguendo con l’iscrizione alla newsletter, fino a trasformarli in clienti e infine in clienti fidelizzati.

A tutti piacerebbe partire in grande, la verità è che non serve.
Prima di lanciare un prodotto o un servizio, concentrati sulla tua Minimum Viable Audience, cioè il numero di persone più piccolo in grado di sostenere il tuo business, e impegnati a capire cosa desidera: se creare qualcosa ti sembra facile, creare qualcosa che la tua Minimum Viable Audience desidera è molto difficile perché il focus si sposta dal prodotto al tuo pubblico.

Conosci il tuo pubblico e capisci cosa desidera.
Poi crea un prodotto su misura per lui.


Il più grande aspetto di un copywriting che funziona è quanto il tuo messaggio combaci con il modo di vedere le cose e di vivere la vita proprio delle persone a cui intendi rivolgerti.

Devi conoscere i loro desideri e sapere cosa li spinge a fare qualcosa, devi far corrispondere il tuo messaggio alle loro aspettative. E superarle.

Per avere successo devi avere ben chiaro ciò che il tuo pubblico desidera, questo è il tuo punto di partenza. Non il prodotto. L’innovazione consiste nell’anticipare i desideri e i bisogni delle persone, perché spesso quelle stesse persone non sanno di cosa hanno bisogno prima di averlo.

“Non cercare clienti per i tuoi prodotti.
Ma cerca prodotti per i tuoi clienti”

Se un’idea è buona per te o in generale, non è detto che lo sia per le persone a cui ti rivolgi. Non è detto che loro la vogliano: vendere broccoli ai bambini perché i broccoli fanno bene, non ti porterà ad un aumento delle vendite!

Per avere successo devi soddisfare un desiderio del tuo mercato di riferimento

E per riuscirci è fondamentale testare le tue idee con il tuo pubblico di riferimento e osservare le loro reazioni. In questo contesto web e social media rappresentano una fonte infinita di feedback: sarà quindi il tuo stesso pubblico con le sue reazioni ad indirizzarti verso il tipo di contenuti che desidera.

LA REGOLA DELL’AUTOREVOLEZZA

“Crea un rapporto di fiducia con la tua audience”

Il tuo pubblico di riferimento deve sapere chi sei e cosa puoi fare per loro.
Non è sufficiente avere un pubblico, ciò che è fondamentale è come questo pubblico ti percepisce: ciò che le persone dicono e pensano di te e della tua attività è più importante di ciò che tu dici o pensi di te stesso e della tua attività.

Alla fine è tutta una questione di autorevolezza

Per essere considerato autorevoli ci vuole tempo, pazienza, strategia e vere capacità. Costruire una strategia di personal branding e raccontare qualcosa di te non basta.
Perché il tuo contenuto dovrà confrontarsi con tantissimi contenuti simili al tuo ed essere apprezzato e condiviso fino a diventare fonte di informazione per il tuo pubblico.
Quello che devi costruire è la cosiddetta “autorevolezza della fonte”.

Inizia con il costruire la tua notorietà. Fai sapere chi sei, lascia che le persone si abituino a te, a quello che fai e al tuo modo di esprimerti. Cura il tuo blog e i tuoi canali social, pubblica con costanza e dialoga con il tuo pubblico, trova la tua nicchia e imponiti come punto di riferimento per quella nicchia.

Solo così potrai crearti la tua Minimum Viable Audience e l’autorevolezza sarà solo una conseguenza.

L’autorevolezza è il risultato di quel Minimum Viable Audience che ha detto ad altra gente che tu sei esperto in una certa cosa

Essere autorevoli significa essere qualcuno che alle persone piace, qualcuno che vogliono ascoltare, seguire, conoscere. Qualcuno di cui si fidano.

Costruendoti la tua audience rafforzi la tua autorevolezza, che a sua volta aumenta la tua audience: è un circolo virtuoso con effetto positivo sulle vendite e sul tuo business.


Abbiamo quindi visto che conoscere il tuo pubblico di riferimento e lavorare sulla tua autorevolezza è essenziale per far sì che i tuoi contenuti abbiano successo.

Ora che conosci le prime due regole fondamentali di un CONTENT MARKETING & COPYWRITING CHE FUNZIONA, che ne dici di iniziare a metterle in pratica mentre crei i tuoi contenuti?

Nei prossimi articoli ti introdurrò altre 2 regole fondamentali e capaci di trasformarti in un vero blogger di successo.
Sei pronto per iniziare la tua avventura?

No Comments

    Leave a Reply

    You Might Also Like