social media marketing

La nuova era delle Instagram Stories: come fare Instagram Stories Takeover in 7 mosse

Hai mai sentito parlare delle Instagram stories Takeover?

Forse ancora no, ma è opportuno che tu le conosca.
Oggi parliamo infatti di social media marketing e di questa pratica delle Instagram stories Takeover che in Italia non è particolarmente diffusa e vedremo come realizzare un Instagram Stories Takeover in 7 mosse.


CHE COSA SI INTENDE PER INSTAGRAM STORIES TAKEOVER?

Realizzare Instagram stories Takeover consiste nell’affidare ad un influencer o ad una persona che è molto apprezzata o molto conosciuta sul web la creazione dei contenuti per le tue stories.
Proprio come spiega il significato della parola takeover, qualcuno più famoso e conosciuto di te sui social media assumerà temporaneamente la direzione e il controllo del tuo profilo Instagram e creerà stories che parlino del tuo brand.

Questa pratica è molto diffusa in America ed è un’attività piuttosto popolare su Instagram perché aggiunge eccitazione e novità ai tuoi contenuti e conferisce al tuo marchio una forte credibilità, oltre a dargli una grande spinta verso il successo.

Fare Instagram Stories Takeover è quindi una situazione vantaggiosa per te, ma, potremmo dire, per entrambe le parti.


I VANTAGGI DI FARE INSTAGRAM STORIES TAKEOVER


Come azienda infatti, il takeover può aiutarti:

1. A raggiungere nuovi followers

Invitando un influencer a prendere il controllo del tuo account, sarai in grado di entrare in contatto anche con i suoi follower. Puoi raggiungere un pubblico più vasto collaborando con influencer o con un personaggio famoso, ma potrebbe essere ancora più utile lavorare con un influencer che ha un pubblico più ristretto, ma specializzato nella tua nicchia e in target con i tuoi obbiettivi aziendali. Se stai cercando di entrare in contatto con un gruppo di nicchia o raggiungere un nuovo segmento di mercato, questa pratica potrebbe rivelarsi di estrema utilità!

2. A condividere contenuti freschi e autentici

Gli influencer sono bravissimi in quello che fanno proprio perché sanno come entrare in contatto con il pubblico. Durante il takeover, tu e i tuoi followers beneficerete della loro voce e della loro prospettiva.

3. A creare fiducia

Gli utenti di Instagram hanno fiducia negli influencer che seguono. Uno su cinque ha acquistato un prodotto in base alla raccomandazione di un influencer e tra il pubblico della generazione Z, gli influencer possono essere ancora più persuasivi rispetto alle tradizionali testimonianze di celebrities. Un takeover è una tacita approvazione e un tacito apprezzamento della tua attività da parte di quell’influencer, il che dimostra che il tuo marchio è anche credibile e affidabile.

4. A stuzzicare l’interesse e ad aumentare il coinvolgimento

Un Instagram Stories Takeover è un evento speciale che, mentre è in corso, incoraggia il tuo pubblico a prestare particolare attenzione al tuo account. Se stai condividendo un nuovo prodotto, lanciando una campagna o promuovendo un evento, questa ondata di interesse ti potrebbe risultare essere preziosa.

D’altro canto, anche se sei un influencer, fare Instagram Stories Takeover può aiutarti a:


1. Far crescere il tuo pubblico

La partnership con un marchio ti consente di entrare in contatto con i suoi follower, che probabilmente condividono i tuoi interessi e valori. Il takeover è un’opportunità per te per fare un’ottima impressione e mostrare loro perché dovrebbero seguirti.

2. Sviluppare la tua credibilità

Qualunque sia la tua nicchia su Instagram – moda, cibo, viaggi, fitness – la collaborazione con un marchio rilevante dimostra che conosci molto bene il tuo settore.

3. Generare nuovi contenuti per il tuo account

Puoi (e dovresti) promuovere il takeover anche sul tuo Instagram. E se stai assumendo il controllo dell’account di un marchio per uno sguardo dietro le quinte di una campagna o di un prodotto, hai l’opportunità di condividere storie e post esclusivi con i tuoi followers.


4. Cogliere opportunità speciali

Se Instagram si basa sulla condivisione di esperienze con i tuoi followers, i marchi con cui deciderai di collaborare possono fornirti accesso a luoghi ed eventi incredibili.


Sono riuscita a convincerti delle potenzialità delle Instagram Stories Takeover? Se sei pronto per lanciarti in questa nuova avventura, ho riassunto per te le 7 mosse per realizzare delle Instagram Stories Takeover efficaci e di successo.


COME FARE INSTAGRAM STORIES TAKEOVER IN 7 MOSSE

1. Stabilisci un obiettivo

Cosa vuoi ottenere con il tuo Takeover? Essere chiari sul tuo scopo guiderà il resto della tua strategia, da chi dovrebbe ospitare il takeover alle metriche che utilizzerai per misurarne il successo.

2. Scegli il tuo host

Ovvero il personaggio o influencer che assumerà al tuo posto il comando del tuo account.
La tua guest star dovrebbe essere qualcuno la cui voce e i cui valori siano in linea con il tuo marchio. Dopotutto, desideri e pretendi che sia sé stessa – e proprio questo è il punto!
Il pubblico del tuo host dovrebbe corrispondere al tuo mercato di riferimento, quindi dai un’occhiata da vicino ai suoi followers. Se stai cercando di raggiungere clienti facoltosi e magari più avanti con l’età, un influencer che è popolare tra gli utenti della Generazione Z probabilmente non sarebbe la soluzione migliore, indipendentemente dalla qualità dei suoi contenuti.
Visualizza i suoi post.
Leggi attentamente le sue didascalie e guarda le sue storie per avere un’idea del suo tono di voce e di come si adatterebbe al tuo marchio.
Osserva con quali altre aziende ha lavorato in passato.
Condivide un buon rapporto tra contenuto organico e post sponsorizzati?
Ci sono collaborazioni passate che consideri come campanelli d’allarme?
Ricorda sempre di misurare il coinvolgimento del pubblico, ossia il suo engagement.
Ovviamente non puoi avere accesso a tutte le statistiche, ma il rapporto tra il numero di Mi piace e commenti sotto ai suoi post e il numero dei followers dovrebbe darti un’idea di quanto sia effettivamente in grado di coinvolgere il suo pubblico attraverso i suoi contenuti.

3. Decidi il formato e la durata del tuo Takeover

Alcuni Takeover coprono la durata di un evento speciale, altri invece mostrano un’intera giornata della vita di un influencer. Nonostante queste siano le formule più comuni, non c’è motivo per cui tu non possa avere un takeover più lungo se supporta il tuo obiettivo!
Dopo aver determinato la durata del tuo takeover, pianificalo insieme al tuo host.
Includerà post nel feed, nelle storie o in entrambi?
Quanti post ti aspetti?
Ci saranno funzionalità interattive, come un sondaggio o un box delle domande?
Questo è un buon momento per esaminare eventuali argomenti o contenuti indispensabili e per perfezionare l’aspetto e il design del tuo account. Ma se da un lato discutere il quadro generale con il tuo host ti aiuterà a prepararti al successo, ciò non significa che dovresti organizzare ogni minimo dettaglio. Dovrai fornire una struttura di base ed essere trasparente riguardo alle tue aspettative, pur dando all’influencer la libertà di esprimersi in modo autentico.

4. Scegli un hashtag

Questo passaggio potrebbe essere facoltativo se il tuo Takeover fa parte di una campagna più grande che ha già un hashtag. Ma ricorda sempre che un hashtag può essere uno strumento molto utile.
Gli hashtag con marchio aiutano a stimolare il coinvolgimento e rendono anche facile per gli utenti trovare tutti i contenuti relativi al tuo Takeover. Unifica i contenuti pubblicati sul tuo account e sull’account personale del tuo host, in modo che in seguito sarà facile trovare e ricondividere questi contenuti.

5. Promuovi il tuo Takeover

Ora la parte divertente: condividere il tuo Takeover imminente con il tuo pubblico. Sia tu che il tuo host dovreste pubblicare in anticipo informazioni sul takeover, per far sapere ai vostri followers quando sarà live. Oltre a pubblicare questi aggiornamenti sul tuo account Instagram, dovresti anche promuoverlo su Facebook, Twitter, Snapchat e qualsiasi altro canale social che utilizzi. Non dimenticarti di fornire al tuo host immagini o grafica in modo che possa condividerle anche con il suo pubblico. E non dimenticare nemmeno di includere il tuo hashtag!

6. Acquisisci il controllo!

Pronto per il grande giorno? Sappi che esistono due modi altrettanto efficaci per fare un Instagram Stories Takeover: puoi consegnare le chiavi – ovvero le credenziali di accesso – e lasciare che il tuo host pubblichi direttamente dal tuo account – pratica che si rivela molto importante se il takeover è legato ad un evento live in cui la pubblicazione in tempo reale è estremamente importante – oppure puoi anche chiedere all’influencer di creare dei contenuti che potrai programmare e condividere tu stesso sul tuo account in un secondo momento. Con questo metodo, il tuo host ti invierà i contenuti in anticipo, che tu pubblicherai il giorno del takeover, senza rischiare di incorrere in spiacevoli sorprese.

7. Misura i tuoi risultati

Congratulazioni, l’hai fatto!
Ma mentre ti stai crogiolando nel bagliore di un Takeover di successo, non dimenticare la parte più sexy dei social media: le statistiche (Ovviamente sto scherzando!). Come per qualsiasi attività sui social infatti, i dati insight sono di importanza fondamentale.
Dare un’occhiata ai numeri ti aiuterà a capire cosa ha funzionato e dove potresti eventualmente migliorare la prossima volta. I dati più importanti per valutare il tuo Takeover dipenderanno dai tuoi obiettivi, ma senza dubbio ti converrà dare un’occhiata alle visualizzazioni delle storie, al numero di like e di commenti, al tasso di condivisione e alla crescita in termini di followers.


NATIONAL GEOGRAPHIC: UN ESEMPIO DI INSTAGRAM STORIES TAKEOVER DI SUCCESSO

Come agente di viaggio, travel blogger o semplice appassionato di viaggi e turismo, conoscerai certamente National Geographic e la sua pagina Instagram da 146 milioni di followers. Una cifra da capogiro!

Il segreto del loro successo è sempre stato quello di pubblicare fotografie straordinarie con didascalie penetranti, coinvolgenti e dettagliate.
Ogni post è come una sbirciatina in uno dei loro splendidi mondi.
Ma al di là di dei loro post, National Geographic è riuscita a sfruttare il valore dei Takeover e li ha utilizzati per approfondire le sue stories e condividere video e foto del “dietro le quinte”.

Come? Pubblicando sul numero di ottobre una storia su alcuni popoli dell’Amazzonia, storia che è stata ripresa e completata da un Takeover su Instagram da parte del celebre fotografo di viaggio Chris Hamilton Jones. In questo caso, invece di essere girate dal vivo, le stories sono state preregistrate e modificate per includere didascalie e testo nei quali fornire maggiori dettagli. Ciò ha anche garantito che la qualità della produzione fosse in linea con gli altri contenuti eccellenti di National Geographic. Inoltre, questa modalità ha fornito a NatGeo maggiore controllo sul Takeover e maggiore sicurezza. E a pensarci bene, probabilmente sarebbe stato difficile avere una buona ricezione per il caricamento di video nel bel mezzo della foresta pluviale amazzonica!


Oggi hai imparato questa nuova tendenza tutta americana delle Instagram Stories Takeover che consiste essenzialmente nel passare il controllo del tuo account Instagram ad un influencer del tuo settore, per condividere contenuti freschi, interessanti e in linea con i valori del tuo marchio.
Questo per aumentare la tua brand awareness e avvicinare una particolare nicchia di mercato al tuo business. Abbiamo visto anche come non è necessario che l’host sia una celebrità, ma basta che sia riconosciuto come autorevole dai suoi followers, anche se non sono centinaia di migliaia.


Se non sai da dive partire e hai bisogno di una consulenza per la gestione dei tuoi canali social, scrivimi e sarò felice di darti una mano.

No Comments

    Leave a Reply

    You Might Also Like