copywriting

Le parti finali della tua pagina di vendita per trasformare i tuoi lettori in futuri clienti!

Conosci l’anatomia di una pagina di vendita efficace?

Ormai dovresti aver memorizzato e messo in pratica le prime 10 parti di una copy orientata alla vendita che abbiamo analizzato nei post precedenti, ora non ti resta che continuare nella lettura per poter diventare finalmente in grado tu stesso di realizzare la tua pagina di vendita in piena autonomia

Sei pronto?

Allora partiamo!


ANATOMIA DI UNA PAGINA DI VENDITA


1_ GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI

Ecco una parte fondamentale della tua pagina di vendita che ha la funzione di alleviare nel tuo potenziale cliente quel tipico senso di ansia legato all’acquisto on-line

Per farlo dovrai scriverla dandogli un significato importante, cioè esprimendo piena fiducia nel tuo prodotto o servizio. Dovrai ricordare il beneficio principale del prodotto e poi mostrarti umano e comprensivo. Una bozza di presentazione della tua garanzia potrebbe essere

“ACQUISTANDO QUESTO CORSO POTRAI.. TUTTI GLI STRUMENTI CHE TI METTO A DISPOSIZIONE SONO PER IL TUO SUCCESSO.. CI TENGO A TE COME CLIENTE, HO INTERESSEB CHE TU RIESCA A PADRONEGGIARE..”

E una volta ricordati al lettore i benefici del tuo prodotto aggiungerai

“MA SE PER QUALSIASI RAGIONE NON DOVESSE ESSERE DI TUO GRADIMENTO, COMUNICACELO ENTRO 30 GIORNI E PROVVEDEREMO SUBITO A RIACCREDITARTI L’IMPORTO SPESO. E SE VORRAI POTRAI CONSERVARE L’INTERO CORSO SUL TUO PC SENZA NESSUN OBBLIGO DI COSTO”

È importante cercare di rendere la garanzia il più personale possibile, inserirla nella tua USP e darle un nome particolare, ad esempio “La mia garanzia tripla protezione”. Per rendere la garanzia ancora più convincente potresti inserire una tua foto e la tua firma, inoltre ricorda che le garanzie a lungo termine infondono nel potenziale cliente un maggiore senso di sicurezza


2_ SENSO DI SCARSITÀ

Per creare un senso di scarsità nella mente del tuo potenziale cliente hai a disposizione almeno tre diverse opzioni

  • Limitare la quantità del tuo prodotto
  • Limitare il tempo della tua offerta, cioè inserire una scadenza
  • Vendere il tuo prodotto solo in alcuni periodi dell’anno e chiudere le vendite nei restanti periodi

Ricorda che senza un senso di urgenza, il desiderio perde il suo valore


3_ CALL TO ACTION

Serve per accompagnare il cliente potenziale nella fase di acquisto vero e proprio e finalizzare la trattativa. La call to action deve necessariamente essere chiara e semplice, al limite del banale: alcuni esempi di call to action efficaci sono

“SCARICA ADESSO!”  “ORDINA ADESSO!”  “INVESTI ORA!”  “PROCEDI CON L’ACQUISTO!”

Se pensi che i tuoi lettori non acquisteranno alla prima call to action, puoi valutare di inserirne una seconda quando il potenziale cliente esce dalla pagina, offrendo qualcosa da scaricare gratuitamente


4_ PS: PPS: PPPS:

Pensa che sono la seconda cosa che viene letta di più dopo la headline!
Per essere efficaci ne sono necessari tre: relativi alla garanzia, al beneficio del tuo prodotto e al senso di scarsità. Ecco un esempio utile

“PS: RICORDA CHE PER SOLI 47,99 EURO RICEVERAI IL CORSO COMPLETO DI COPYWRITING AVANZATO + 3 BONUS INTROVABILI, INOLTRE SEI PROTETTO DALLA MIA GARANZIA TRIPLA PROTEZIONE! CLICCA QUI PER INVESTIRE SULLA TUA FORMAZIONE ORA!”

E poi

“PPS: QUESTA È LA TUA UNICA POSSIBILITÀ PER DIVENTARE UN BLOGGER ESPERTO, NESSUN ALTRO CORSO È COSÌ COMPLETO”

E ancora

“PPPS: NON DIMENTICARE CHE IL PREZZO È PROVVISORIO E RISERVATO SOLO AI PRIMI 20 CLIENTI!”

Ricorda anche di inserire la tua foto completa di firma prima dei PS


5_ FORMATTAZIONE

Alcuni piccoli, ma utili accorgimenti riguardo alla forma della tua pagina di vendita

  • Utilizza contorni grafici professionali per far risaltare le sezioni più importanti

  • Evita di usare troppi punti e punti e virgola

  • Utilizza pure i punti di sospensione.. utili per far prendere fiato a chi legge

  • Sì all’uso di spazi, punti di domanda e punti esclamativi

  • Quando inserisci il prezzo, non mettere mai ,00 anche se la cifra è tonda: 47 € e non 47,00 €

  • Se il tuo non è un prodotto di lusso, fai seguire alle prime cifre del prezzo ,99: 47,99 €

  • Cerca sempre di includere la cifra 7 nel prezzo


Ecco quindi tutti le parti fondamentali che compongono una copy di vendita! Ora sarai in grado di scrivere autonomamente la tua pagina di vendita e se rispetterai queste semplici regole ti garantisco che vedrai presto i risultati in termini di vendite e nuovi clienti!

No Comments

    Leave a Reply

    You Might Also Like