Alto Adige My Arbor Plose Wellness Hotel

My Arbor Plose Wellness Hotel – Relax di coppia in Alto Adige

My Arbor - Plose Wellness Hotel

Io non so sciare. Non amo particolarmente la neve né mi sono mai sentita troppo a mio agio con scarponi e Moon Boot. Le mie poche esperienze sulle piste imparando a stare in equilibrio su una tavola da snowboard sono state rovinose e prive di successo e se dovessi scegliere tra una settimana al mare e una in montagna, beh, la mia risposta sarebbe scontata.
Per decidere di passare una vacanza, ma anche solo un weekend, in Alto Adige, avrei dunque davvero bisogno di un ottimo motivo.

È quindi con un po’ di stupore, soprattutto mio, che oggi, forse per la prima volta nella storia di questo blog, non sto per descrivere le mie tanto decantate spiagge caraibiche e le mie amate mete tropicali, né raccontare di appassionanti immersioni subacquee o lunghi viaggi aerei, ma vorrei piuttosto parlare di un wellness hotel ad una decina di chilometri da Bressanone in cui sono stata ospite per un paio di notti poco prima che il lockdown mi costringesse a casa per il resto dell’inverno e una buona parte della primavera.
Un wellness hotel che ha piacevolmente sconvolto il mio concetto e la mia idea – forse un po’ old style – di “vacanza in montagna”, portandomi a considerare alcuni aspetti positivi e per me del tutto inaspettati che un weekend sulla neve è in grado di offrire anche a chi come me non ama il freddo né ha mai indossato un paio di sci (e né tantomeno ha intenzione di farlo).

My Arbor - Plose Wellness Hotel

È stato l’hotel My Arbor, con la sua filosofia green e il suo suggestivo concept di “casa sull’albero”, a smuovere per primo la mia curiosità, tanto da costringermi ad alzarmi una gelida mattina di metà febbraio all’alba, mettermi in auto e partire alla volta di S. Andrea, ad una manciata di chilometri dalla città di Bressanone.
Cosa mi aveva tanto colpito?
Per prima cosa si trattava di un wellness hotel, e, lasciatemi essere sincera, due giorni di trattamenti rigeneranti, saune, hammam e idromassaggio mi allettavano non poco, soprattutto per lasciarmi alle spalle quel mese di gennaio che era stato per tanti versi un po’ turbolento. Ammetto che il bisogno di prendermi cura di me stessa e del mio benessere fisico e mentale ha avuto la meglio su tutto.
Più scorrevo curiosa le immagini del sito web di My Arbor, più mi rendevo conto che la magnifica SPA Arboris ne rappresentava il fiore all’occhiello.
Relax a contatto con la natura, la quiete e la protezione del bosco, quell’invitante infinity pool.. non ci è voluto molto ad immaginarmi immersa nel calore di una sauna o coccolata da un rituale di bellezza, magari avvolta da un morbido accappatoio a sorseggiare una rilassante tisana alle erbe di montagna, mentre il mio sguardo si perdeva nel meraviglioso panorama delle Dolomiti. Potermi godere il silenzio, sognare, ascoltare il mio respiro, seguire i miei pensieri, vivere un paio di giorni di assoluto relax. Ne avevo voglia, ne sentivo il bisogno, non mi sarei lasciata sfuggire un’occasione così.

My Arbor - Plose Wellness Hotel

Ma se questo è stato indubbiamente lo stimolo più grande, non posso negare che anche dormire per la prima volta in una “casa sull’albero” – un concept un po’ enfatizzato, ma è chiaro che la particolare architettura dell’hotel My Arbor richiami, proprio come suggerisce il nome, una vera e propria Tree House – nonostante non sia più una bambina, mi affascinava parecchio. Sfido chiunque a non trovare assolutamente meravigliose le immagini delle diverse Suites dell’hotel, tutte nuovissime, immerse nella natura, con enormi vetrate da cui lo sguardo si perde tra il verde della foresta e le candide vette innevate, tutte caratterizzate da un design moderno e dall’utilizzo di materiali locali come il legno che qui la fa da padrone. Mi sarebbe bastato spostare la tenda per godere, direttamente dal mio letto, di un panorama incantevole e rilassante, avvolta dalla privacy più totale.

Massaggi rigeneranti e il pensiero di soggiornare in una suggestiva casa sull’albero sarebbero bastati a corrompermi? Oh sì, decisamente. Ma ci sono stati almeno un paio di altri aspetti innovativi di My Arbor che mi hanno colpita e incuriosita.
Il primo? Facile, è uno dei miei più noti punti deboli, il cibo.
Se durante questo lockdown mi sono dedicata a ricette sane e leggere che mi hanno permesso di osservare l’ago della bilancia scendere vertiginosamente in un paio di mesi, ammetto anche che, prima dell’emergenza, i peccati di gola che mi concedevo erano ormai all’ordine del giorno. E con una nonna originaria di Merano, ma che non mi ha mai preparato canederli nemmeno una volta, quale occasione migliore per scoprire finalmente le specialità di una cucina regionale che da sempre mi stuzzicava? Tanto più che la formula proposta da My Arbor, un mix di sfiziosi antipasti a buffet e piccoli assaggi di primi e secondi à la carte, mi avrebbe permesso in soli due giorni di assaggiare tante diverse pietanze tipiche i cui sapori deliziosi mi erano ancora sconosciuti. Il tutto innaffiato dagli ottimi vini del Trentino-Alto Adige, in un ristorante dal design rustic chic e dal caloroso stile di un tipico chalet di montagna. E se per una sera avessi preferito cenare in città? Nessun problema, avrei avuto un tavolo riservato col mio nome nell’incantevole ristorante Grissino a Bressanone: delizie della cucina asiatica, specialità della cucina italiana, saporite creazioni di pizza e specialità dell’Alto Adige. Scegliendo da un menù ricchissimo finché non mi sarei sentita sazia.

My Arbor - Plose Wellness Hotel

Ma eccovi svelato un altro piccolo segreto di My Arbor che riguarda la clientela che lo frequenta.. principalmente straniera e, dulcis in fundo (mamme e papà di tutto il mondo perdonatemi!), di soli adulti!
Eh si perché My Arbor è un hotel Just Adult e, sebbene non lo si dichiari esplicitamente, il primo target di clientela a cui sembra proprio puntare è quello della coppia alla ricerca di privacy, relax e intimità. E la famiglia Huber, che si occupa di ospitalità da anni, a creare l’atmosfera più romantica è davvero imbattibile.
Dalla bellissima hall dell’hotel che, con il suo camino e i suoi preziosi dettagli, invita facilmente a sorseggiare un calice di champagne in dolce compagnia in attesa di una romantica cena, all’intima vasca idromassaggio immersa nella natura e con una magnifica vista a 360 gradi sulle vette innevate, fino agli enormi spazi della SPA Arboris, dove ogni dettaglio è studiato per garantire armonia, benessere e relax, in un ambiente estremamente curato e confortevole, dove è facile lasciarsi dolcemente coccolare dal proprio partner o affidare il proprio corpo alle sapienti mani di un terapista.

Vorrei poter riuscire ad esprimere la pace e la tranquillità di quel luogo, la bontà del cibo e il calore dello staff, l’informalità di un ambiente dove ci si sente a casa insieme all’esclusività e alla raffinatezza dei dettagli. Grazie a My Arbor per avermi offerto una nuova prospettiva su ciò che una vacanza in montagna è in grado di offrire, che sia una fuga di coppia o un weekend sulla neve, che sia estate o che sia inverno o che io senta semplicemente il bisogno di ristabilire un profondo contatto con la natura, My Arbor, che sei pronto ad accogliere nuovamente i tuoi ospiti dal 26 giugno, sarai di nuovo la mia scelta.

My Arbor - Plose Wellness Hotel

5 Comments

Leave a Reply