copywriting

Svelato il segreto di ogni buon Copywriter.. Ssssh, non dirlo a nessuno!

“Non avrai un’altra occasione per fare buona impressione”

Sai che in media solo 8 persone su 10 leggeranno il titolo del tuo post e di queste 8 solo 2 andranno avanti nella lettura del tuo articolo?

Se scrivere un titolo efficace non ti garantisce al 100 per 100 che il tuo post venga letto, scrivere un buon articolo con un titolo che non funziona ti dà la certezza che nessuno leggerà il tuo post!

Scrivere titoli efficaci è un passaggio cruciale nella stesura dei tuoi contenuti e saper scrivere un TITOLO IN GRADO DI CATTURARE L’ATTENZIONE DEI LETTORI è il segreto di ogni buon copywriter!
Spesso troppo sottovalutato: dovresti impegnarti a dedicare alla stesura del titolo (e del primo paragrafo) il 50 per 100 del tempo che richiede la stesura dell’intero testo!

Un buon titolo attira l’attenzione, comunica un messaggio, fa una promessa: in cambio del tempo che ti sta dedicando, il lettore otterrà un beneficio dalla lettura del tuo articolo

Ecco quindi le tipologie di titoli più efficaci per attirare immediatamente l’attenzione del tuo pubblico e spingerlo a consumare i tuoi contenuti

COME SCRIVERE TITOLI MAGNETICI CHE CATTURINO L’ATTENZIONE DEL TUO PUBBLICO


Qui di seguito condividerò con te IL SEGRETO DI OGNI BUON COPYWRITER, cioè le 8 più efficaci TIPOLOGIE DI TITOLI che potrai facilmente replicare e utilizzare per i tuoi post:

  • TITOLI DIRETTI che vanno subito al dunque, senza giri di parole: “Viaggio alle Maldive -30%”

  • TITOLI INDIRETTI che suscitano un senso di curiosità: “Le Maldive, un sogno ad un prezzo mai visto”

  • TITOLI CHE INTRODUCONO UNA NEWS: “La mia intervista a Vanity Fair per il lancio del mio nuovo blog Claudia Said”

  • TITOLI CHE ILLUSTRANO COME FARE UNA CERTA COSA: “Come scrivere contenuti per il web in grado di convertire i tuoi lettori in clienti”

  • TITOLI CON DAOMANDE RETORICHE che suscitano un senso di empatia: “Chi vuole diventare milionario con il Content Marketing e lavorare tutta la vita da una spiaggia alle Maldive?”

  • TITOLI CHE INDICANO UN COMANDO: “Iscriviti alla newsletter e scarica il mio e-book oggi!”

  • TITOLI CHE INDICANO I MOTIVI per cui si dovrebbe fare una determinata cosa: “7 buoni motivi per scegliere Bora Bora come meta per il tuo viaggio di nozze”

  • TITOLI CHE CONTENGONO UNA TESTIMONIANZA sul tuo lavoro da parte di un personaggio conosciuto: “La prima cosa che faccio ogni mattina è leggere un nuovo post di Claudia Said – ammette Chiara Ferragni”

Inoltre, per scrivere un buon titolo, non dimenticare queste semplici considerazioni:

  • Un titolo deve essere UTILE PER IL LETTORE, deve cioè evidenziare un beneficio

  • IL BENEFICIO contenuto del titolo deve essere percepito dal lettore come unico e diverso da quello offerto dalla concorrenza

  • Un titolo può COMUNICARE UN SENSO DI URGENZA, legato alla scadenza di un’offerta, al termine di una promozione o agli ultimi posti disponibili per un viaggio di gruppo


LE 4 DOMANDE DA PORTI QUANDO SCRIVI UN TITOLO


  • Il titolo scelto rappresenta ed evidenzia un valore per il lettore?

  • Come potrei rendere questo titolo più intrigante e più accattivante?

  • Il titolo che ho scritto è abbastanza forte da scatenare un’emozione nei miei lettori?

  • Il mio titolo contiene un elemento “indimenticabile” che lo rende unico e lo differenzia dalla concorrenza?

Forse non avrei successo al primo tentativo, ma se ti applicherai con costanza, il tuo impegno verrà ripagato e sarai in grado anche tu di scrivere titoli che funzionino e che convertano i tuoi lettori in futuri clienti

Ricorda che per la lunghezza di un titolo non esiste un minimo o massimo numero di parole – alcuni ti diranno che il titolo di un post o di un articolo non dovrebbe mai superare le 8 parole – io penso che tutto dipenda dalla tipologia di titolo che intendi scegliere di volta in volta

SCRIVI IL TITOLO PIÙ BREVE POSSIBILE IN GRADO DI COMUNICARE CHIARAMENTE IL BENEFICIO PER I TUOI LETTORI

La regola generale è che non esiste una regola generale: devi fare ciò che funziona!

No Comments

    Leave a Reply

    You Might Also Like